Missione: Zero Emissioni

CubeXX rappresenta una concezione strutturale che risponde a tutte le sfide logistiche del futuro. Secondo il motto "first in intralogistics", questo carrello unisce una varietà di possibilità per ottimizzare le sfide future del lavoro quotidiano.

Una soluzione di sistema

In un mondo di intralogistica sempre più flessibile, il cubeXX rappresenta una soluzione per molte esigenze del futuro. Secondo il motto "uno per tutti", unisce sei concezioni costruttive di carrelli per offrire la massima flessibilità:

  • Commissionatori orizzontali
  • Commissionatori verticali
  • Tugger train
  • Doppi stoccatori
  • Transpallet
  • Carrelli controbilanciati

CubeXX e il sollevamento del futuro

Il sollevamento del futuro - un centro completo di movimentazione  - progettato per adattarsi facilmente alle mutate esigenze. Dovrebbe essere possibile adeguare la gestione, il trasporto e le tecnologie di stoccaggio nel centro solo in pochi giorni e un nuovo centro in una nuova ubicazione deve essere completamente operativo nel giro di due settimane. Il progetto "Hub2Move" rappresenta lo sforzo comune di STILL GmbH e Fraunhofer Institute for Material Flow and Logistic IML per lavorare con altri quattro partner industriali a questo centro del futuro.

Nel futuro, le operazioni logistiche richiederanno risposte sempre più veloci e la capacità di adattarsi a esigenze in continuo cambiamento. A tal fine e conformemente a questo, la nostre reti logistiche e i centri di distribuzione come anche i loro sistemi dovranno essere flessibili così da potersi adattare nella gestione di nuove esigenze e sfide, o perfino spostarsi in nuove ubicazioni, in breve spazio di tempo.

Punti principali del cubeXX

In un mondo di intralogistica sempre più flessibile, il cubeXX rappresenta una soluzione per molte esigenze future.

Il cubeXX fornisce risposte che permettono un alto livello di automazione dei processi insieme a un  grado elevato di reazione e versatilità.

Nella modalità "automatica" o "Stand.by" non solo è possibile ritirare la cabina, ma anche piegare le forche a filo con il sollevatore. In questo modo si ottimizza la necessità di spazio e la batteria agli ioni di litio può essere ricaricata all'interno della scaffalatura. Il fabbisogno di spazio si riduce così notevolmente.

» Visualizza gli highlights del cubeXX