• Home
  • News
  • Nuova sede Comarte. Una scommessa sulla ripresa edile

Nuova sede Comarte. Una scommessa sulla ripresa edile

Si allarga la famiglia Comarte. Oltre alle sedi operative di Pegognaga, Bozzolo e Medolla (Mo) giovedì pomeriggio è stato inaugurato il nuovo magazzino di via Virgilio 83 a Suzzara.

Alla cerimonia erano presenti il presidente di Comarte Vittorio Terziotti, con il direttore Stefano Casaroli, il sindaco di Suzzara Ivan Ongari e mons. Egidio Faglioni parroco dell'Immacolata. L'inaugurazione ha avuto un prologo artistico-culturale. Comarte infatti ha commissionato all'artista viadanese Franco Mora un murales naif: una sorta di omaggio al mondo dell'edilizia e alla "Città del Premio". Presenti tra il pubblico alcuni soci del consorzio tra cui l'ex presidente del Suzzara Calcio Amatore Mora.

«Questa struttura rappresenta il quarto magazzino Comarte – ha esordito il presidente Terziotti – e per coincidenza segue di poco il 40° anniversario del nostro consorzio quasi a simboleggiare un magazzino a decennio. Affrontiamo una nuova sfida: in un momento in cui le aziende chiudono noi apriamo una nuova sede. Crediamo nel rilancio dell'edilizia e abbiamo investito anche sui giovani assumendo a tempo indeterminato cinque lavoratori».
A seguire c'è stato l'intervento del sindaco: «La scelta di inaugurare scoprendo un murales che raffigura una città operosa, vivace che ama le cose ben fatte in cui il lavoro materiale e la produzione artistica si autoalimentano e sono le facce di una stessa medaglia. L'investimento sul territorio suzzarese è un dato positivo che va ad aggiungersi ad altri segnali importanti locali come ad esempio la ripresa produttiva dello stabilimento Iveco o l'apertura di una nuova azienda a Croce del Gallo. Rafforzato il legame con il Comune di Pegognaga». Dopo i vari interventi mons. Faglioni ha benedetto i locali. Al termine rinfresco per tutti.

Rassegna fotografica